Super gestori. Siamo neo camperisti e la nostra scelta, casualmente, è caduta su questo campeggio: spero siano tutti così!

Tripadvisor

GREEN CAMPING ALTANEA - REGOLAMENTO

Art. 1 Norma primaria.

L'ingresso al Campeggio comporta l'accettazione e la piena osservanza del presente regolamento, nonché di ogni altra disposizione che la Direzione riterrà opportuno emanare. Prima di soggiornare si prega quindi di PRENDERE ATTENTAMENTE VISIONE DELLE NORME INTERNE qui in seguito esposte.

Art. 2 Diritto di espulsione.

La Direzione si riserva il diritto di espellere senza preavviso chiunque non rispetti il presente regolamento del campeggio o si comporti in modo tale da recare danno o disturbo agli altri ospiti e/o al personale del campeggio.

Art. 3 Registrazione clienti, ospiti, visitatori e check-in.

a) E' severamente vietato l'ingresso agli estranei ed alle persone non autorizzate. Tutti i campeggiatori, gli ospiti e i visitatori hanno l'obbligo di FERMARSI IN DIREZIONE PER SEGNALARE IL LORO ARRIVO e consegnare un valido documento di identità (carta d'identità o passaporto).Il comportamento di chiunque si trovi a circolare all’interno dell’area del campeggio senza aver comunicato la propria presenza quale cliente o quale ospite, costituisce violazione di domicilio e legittima la proprietà a segnalare il fatto alle Autorità competenti ai fini delle indagini per eventi penalmente rilevanti.

b) In periodi particolarmente la Direzione, a suo insindacabile giudizio può obbligare ogni cliente a indossare un braccialetto identificativo che verrà consegnato all'arrivo, contestualmente alla registrazione.

c) L'ingresso agli ospiti è ammesso dalle ore 08.00 alle ore 21.00. Dopo due ore di permanenza all'interno della struttura l'ospite sarà tenuto a corrispondere il prezzo giornaliero in base alla tariffa in vigore. In caso l'ospite voglia utilizzare i servizi del campeggio quali piscina o docce, sarà tenuto al pagamento del corrispettivo anche per permanenze inferiori alle due ore.

d) Gli ospiti e i visitatori che hanno intenzione di soggiornare hanno l'obbligo di comunicarlo alla Direzione per la compilazione delle schede di Pubblica Sicurezza.

e) La tariffa dell'eventuale ospite e/o visitatore deve essere corrisposta al termine del loro soggiorno.

f) In caso di un numero elevato di presenze all'interno del Campeggio la Direzione si riserva il diritto di limitare l'ingresso agli ospiti.

g) A tutela della privacy, salvo esplicito permesso scritto degli interessati, non è possibile dare informazioni sui Clienti del Campeggio.

Art. 4 Check-out.

I campeggiatori hanno l'obbligo di lasciare le piazzole entro le ore 22:00 del giorno di partenza (escluso il periodo dal 6 al 20 agosto in cui la piazzola dovrà essere liberata entro le ore 12.00) e i clienti delle unità abitative entro le ore 10:00, oltre tale orario saranno tenuti al pagamento della quota giornaliera indipendentemente dall'ora di partenza.

Art. 5 Saldo e deposito cauzionale.

a) La Direzione si riserva il diritto di richiedere ai clienti delle unità abitative un deposito cauzionale di €. 100,00.= che verrà interamente rimborsato alla partenza se l'unità abitativa sarà lasciata senza danni all’unità abitative, alle cose e con le stoviglie pulite.

b) Il saldo delle unità abitative deve essere obbligatoriamente corrisposto al momento della presa di possesso della stessa.

c) La Direzione si riserva il diritto di richiedere il pagamento anticipato ai clienti giornalieri con tenda o camper/roulotte.

d) In caso di prenotazione è richiesta una caparra del 25% dell'importo. Nell'eventualità di successiva disdetta, la caparra verrà restituita integralmente se comunicata oltre 30 gg prima della data di inizio del soggiorno; restituita in misura del 50% per disdette pervenute da 30 a 15 gg prima mentre sarà trattenuta integralmente per disdette pervenute entro i 15 giorni antecedenti la prenotazione.

Art. 6 Rispetto dell'ambiente e del prossimo.

a) Durante le ore del silenzio, (dalle ore 13.00 alle ore 15.00 e dalle ore 23.00 alle ore 07.00) sono proibiti tutti i rumori che possano disturbare il riposo dei clienti ed è vietato entrare, circolare ed uscire dal campeggio con qualunque veicolo a motore. Durante le ore del silenzio le sbarre d'ingresso del campeggio restano chiuse. In egual misura i clienti sono tenuti a moderare il volume di apparecchi radio- televisivi nonché a prestare particolare attenzione in caso di rientro notturno. Eccezionalmente, in concomitanza di occasioni particolari, l'orario del silenzio notturno potrà essere posticipato alle ore 23.30.

b) É severamente vietato:

  • danneggiare le piante e le attrezzature del campeggio. In particolare è vietato legare catene, fili metallici e corde di qualsiasi tipo alle piante senza adeguata protezione.
  • versare liquidi salati, acidi, oli o liquidi di rifiuto sul terreno.
  • accendere barbecue a legna o carbonella ed ogni altro tipo di fuoco (candele etc.), per evitare pericoli d'incendio o fastidi legati al fumo ed odori. E' consentito solo l'utilizzo degli appositi barbecue pubblici a disposizione dei clienti, i quali sono pregati di prestare la massima attenzione e di tenere nelle immediate vicinanze un secchio di sabbia o acqua per prevenire l'eventuale propagazione di fiamme.
  • Dare la caccia o nuocere in qualsiasi modo agli animali presenti nel campeggio, quali conigli, lepri, scoiattoli, uccelli etc.
  • Gettare immondizia senza aver provveduto alla separazione dei rifiuti. La carta e i rifiuti devono essere messi in appositi sacchetti di plastica ben chiusi, prima di essere depositati nei bidoni. Il campeggio dispone di un accurato servizio di pulizia ma confida nell'aiuto dei gentili clienti per mantenerlo più in ordine possibile. Invitiamo i campeggiatori ad adoperare i servizi igienici correttamente, ogni apparecchiatura igienica ha una sua precisa funzione. Così pure Vi invitiamo a consumare l'acqua, in particolare modo quella potabile, con moderazione.
  • Lavare stoviglie, alimenti o biancheria nelle fontanelle adibite al prelievo dell’acqua potabile nel Campeggio, nonché collegare attrezzature e macchinari di qualsiasi tipo agli scarichi per le acque bianche presenti nel campeggio. Lo scarico delle acque è consentito solo ed esclusivamente nelle piazzole attrezzate.
  • La circolazione di mezzi a motore all’interno del campeggio dev’essere limitata il più possibile. La velocità massima consentita è pari a 5 km/h. I pedoni e le biciclette hanno sempre la precedenza.

Come da disposizioni legislative si ricorda che:

  • è fatto divieto di utilizzo di candele e fornelli a gas per illuminazione. E' fatto altresì divieto, al di fuori delle aree autorizzate, di accendere fuochi o barbeque a legna o carbonella. I fornelli e le griglie a gas devono essere posizionati e utilizzati avendo cura di non arrecare rischio di incendio a materiale infiammabile nelle vicinanze;
  • è fatto divieto lasciare qualsiasi tipo di fiamma incustodita;
  • è fatto divieto di utilizzo di qualsiasi tipo di attrezzatura a gas o elettrica mancante della rispettiva omologazione CE;
  • è vietato fumare nell'intera zona piscina;

Art. 7 Parcheggio.

a) L'accesso al parcheggio con le sbarre sarà consentito solamente ai campeggiatori regolarmente registrati presso la direzione.

b) É fatto obbligo agli occupanti delle piazzole di parcheggiare il proprio mezzo all’interno della piazzola stessa. Qualora ciò non fosse possibile, è obbligatorio parcheggiare il veicolo nel parcheggio che verrà loro indicato dalla Direzione.

c) É severamente vietato parcheggiare all’interno di piazzole libere o di spazi comuni. E’ tuttavia consentita una sosta breve per le sole operazioni di carico e scarico.

d) Il parcheggio è incustodito: la Direzione declina ogni responsabilità per danni alle auto e per eventuali sottrazioni di oggetti contenuti all'interno delle stesse. A tal proposito consiglia vivamente di non lasciare in vista oggetti di valore quali computer, telefoni, fotocamere etc.

e) I campeggiatori sono invitati a parcheggiare le auto in maniera ordinata occupando un solo posto, le auto fuori posto verranno rimosse con il carro attrezzi e i proprietari perderanno il diritto d'accesso al parcheggio.

Art. 8 Uso delle piazzole.

a) Ogni piazzola del campeggio è dotata di una presa di corrente elettrica per 6 (sei) ampere e di un rubinetto per acqua potabile. Ogni cliente ha diritto ad un solo allacciamento elettrico ed ad un solo allacciamento alle fontanelle d'acqua. Il campeggio non garantisce che le piazzole abbiamo uno scarico per le acque, in tal caso è severamente proibito crearsene uno senza l'approvazione della Direzione.

b) É vietato ai clienti apportare modifiche di natura permanente o semipermanente e manutenzioni di carattere straordinario alle piazzole; in caso ciò avvenisse la Direzione procederà al ripristino della situazione originaria, addebitando le relative spese al responsabile della modifica

c) Non è consentita l’installazione all’interno delle piazzole di lavatrici e lavastoviglie. Anche in tal caso contrario la Direzione procederà alla rimozione degli stessi a spese del Cliente.

Art. 9 Piscina.

a) L'ingresso in piscina è riservato esclusivamente ai clienti del Campeggio e ad eventuali ospiti paganti.

b) Chiunque entri nell’area piscina e ne utilizzi i servizi lo fa sotto la sua completa responsabilità, a proprio rischio e pericolo, sollevando sin d’ora la direzione da ogni responsabilità, diretta ed indiretta, connessa all’utilizzo stesso.

c) Nelle ore di chiusura indicate sull’apposito cartello è severamente vietato l’ingresso e l’utilizzo della piscina.

d) Per poter utilizzare la piscina è obbligatorio sciacquarsi i piedi prima di entrare nel recinto e lasciare le ciabatte fuori dal recinto.

e) É rigorosamente vietato il consumo di bevande, panini, snack, etc. all'interno dell'area della piscina.

f) L’ingresso in piscina ai bambini di età inferiore ai 12 (dodici) anni è subordinata alla presenza di un genitore.

g) Durante l’ordinaria e/o straordinaria manutenzione l’ingresso in piscina non è consentito.

h) È rigorosamente vietato fumare all’interno dell’area piscina.

i) L’ingresso all’interno dell’area piscina è vietato agli animali di qualsiasi specie.

l) Non è consentito portare il proprio sdraio all’interno dell’area piscina, dove si possono usare solo quelli forniti a pagamento dal campeggio.

Art. 10 Minori.

I minorenni sono ammessi solo se accompagnati da genitori o parenti maggiorenni. I bambini dovranno essere accompagnati nell'uso delle varie attrezzature (impianti sportivi, parco giochi etc.), e nei servizi igienici. Nel caso usino la bicicletta, sono obbligati a condurla a velocità moderata. La partecipazione alle attività di animazione organizzate (gare, giochi) sono a rischio e pericolo dell'utente.

Art. 11 Cani & gatti.

a) I proprietari di cani e gatti e altri animali domestici devono sapere che gli animali sono ammessi solo se:

  • All'ingresso viene accettato e sottoscritto l'apposito regolamento;
  • Muniti di vaccinazione e apposito libretto sanitario da presentare alla Direzione;
  • Al di fuori della propria piazzola, i cani devono essere sempre tenuti al guinzaglio (e nel caso di cani particolarmente aggressivi anche muniti di museruola, a norma dell’ordinanza 3.03.2009 del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali) ed i gatti nelle apposite gabbie per il trasporto;
  • Accompagnati al di fuori dell’area del campeggio per i loro bisogni, che devono comunque essere immediatamente rimossi;

b) Non è consentito portare gli animali all’interno dei servizi pubblici del campeggio, né è consentito portarli all’interno dei servizi igienici;

c) I proprietari di animali domestici si devono adoperare affinché il proprio animale non invada la piazzola altrui e non rechi disturbo ai vicini;

d) È vietato lasciare i propri animali domestici da soli all’interno delle piazzole o unità abitative;

e) Agli animali particolarmente rumorosi non sarà consentita la permanenza nel campeggio.

f) Per I proprietari degli animali sono responsabili di ogni eventuale danno arrecato da questi ultimi a cose e persone.

Art. 12 Effetti personali.

Ciascun campeggiatore è tenuto a custodire i propri effetti personali. La Direzione non risponde di eventuali smarrimenti o furti degli stessi né di eventuali danni arrecati alle attrezzature dei clienti.

Art. 13 Responsabilità.

La Società CAMPEGGIO CAORLE S.R.L. in qualità di proprietaria, e la Società MDB srl, in qualità di gestore dell'Altanea Green Camping declinano ogni tipo di responsabilità per danni di qualsiasi entità a persone e/o cose, causati da: incendio, grandine, temporali, libecciate, trombe d'aria, alluvioni, ed in conseguenza di queste, caduta di piante, rami e/o pigne ed in ogni caso per eventi e fatti aventi carattere fortuito, eccezionale o di forza maggiore. Declinano altresì ogni tipo di responsabilità per danni a persone e/o cose derivanti da interruzione improvvisa o mancata erogazione di gas e/o acqua e/o corrente elettrica. La Direzione si riserva il diritto di rimuovere o far rimuovere da terzi (addebitandone il costo), qualsiasi struttura si rilevasse pericolosa durante o a seguito di fuoco e/o vento eccessivo e/o pioggia eccessiva, anche in assenza dei proprietari e senza preavviso agli stessi.

Art. 14 Successive modifiche.

La Società MDB srl in qualità di gestore del Campeggio Altanea si riserva la possibilità di modificare il presente regolamento a seguito di cause e/o normative imposte dalle autorità quali: Consorzio di Bonifica, Pubblica Sicurezza, Regione, Provincia, Comune, Usl, etc. e/o da cause dettate dal buon senso e dalla civile convivenza.

Art. 15 Foro di competenza.

Per qualsivoglia controversia viene fissato quale Foro territorialmente competente quello di Venezia; l'Ospite rinuncia espressamente alla competenza di qualunque altra Autorità Giudiziaria.

Art. 16.

Per quanto altro non espressamente previsto nel presente regolamento si fa riferimento alle norme di Legge in materia

La Direzione

Campeggio ALTANEA